• LA MIA ISOLA CHE C’È

    3 giugno 2018Francesca P.

    “Tra vent’anni sarete più delusi per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi mollate le cime. Allontanatevi dal porto sicuro. Prendete con le vostre vele i venti. Esplorate. Sognate. Scoprite”. (M. Twain) Sono tante,…

    Continue Reading
  • (COM)BACIARE BENE

    27 maggio 2018Francesca P.

    Baciami la linea del collo, la curva della spalla, le ossa sporgenti che sanno. Baciami prima dove arriva il sole, poi nei punti più in ombra, dove sono disegnati i rami. Bacia l’angolo dove sono rimasti intatti i sogni.

    Continue Reading
  • PAUSE CREATIVE

    20 maggio 2018Francesca P.

    Stanno scivolando veloci, questi giorni. E pieni. Di nuove finestre a cui affacciarsi, di scatti non solo per il blog, di appuntamenti, di cose da incastrare. Di impegni, di Vita, di lanci, di prime volte. Di piante che crescono, di…

    Continue Reading
  • LA LUCE E L’ODORE DI (QUESTO) MAGGIO

    13 maggio 2018Francesca P.

    È particolare la luce di maggio. Di questo maggio. Non si lascia afferrare facilmente, gioca più del solito. Più che farsi trovare, vuole essere colta. Seguita. Forse capita, forse solo semplicemente amata. Così come è.

    Continue Reading
  • PIÙ HYGGE CHE MAI

    6 maggio 2018Francesca P.

    Il bello del quotidiano, vissuto senza frenesia. La bellezza, che passa attraverso piccole – ma importanti – cose e buone abitudini, che diventano dei veri e propri rituali di bene(ssere). Personale, in primis. Ma anche da regalare, da offrire e…

    Continue Reading
  • FARSI ATTRAVERSARE

    29 aprile 2018Francesca P.

    Ci sono emozioni che sbocciano come fiori: vedi i petali aprirsi, prima uno, poi l’altro. Non hanno più il timore della luce. Anzi, la vogliono, quella luce. La vogliono bere. La vogliono assorbire. La vogliono sentire. 

    Continue Reading
  • PAGINE, DA SFOGLIARE E CONDIRE

    22 aprile 2018Francesca P.

    M’innamoro degli attimi, quelli fuggenti ma non sfuggenti, che hanno la voglia e la forza di posarsi. E di restare. Come un’impronta, una matita, una nota, un accento, un timbro, una spezia: per lasciare un segno.

    Continue Reading
  • IL GUSTO DEL SEMINARE

    15 aprile 2018Francesca P.

    Ogni storia nascente, ogni progetto pensato, ogni sogno cullato, ogni cambiamento voluto è un seme dentro un vasetto, qualcosa di minuscolo che in sè racchiude tutto un potenziale. Ha bisogno di pareti che cingono, di humus umido, di importanti accortezze…

    Continue Reading
  • LA STAGIONE DEI SORRISI ANCHE SENZA UN MOTIVO

    8 aprile 2018Francesca P.

    È la stagione dei sorrisi anche senza un motivo, per me, la primavera. Disegnati sulle labbra da un sottile filo d’erba, che alza gli angoli della bocca e ne valorizza i contorni. Quei sorrisi che non si spiegano, non si…

    Continue Reading
  • LA PRIMAVERA È QUI, CON I SUOI NIDI

    25 marzo 2018Francesca P.

    Mi chiedo se sia più una meta o una compagna di viaggio, la semplicità. Se sia un traguardo, un obiettivo ambito, un mirino da centrare o qualcosa che sos-tiene e sup-porta, durante il cammino. Se sia ombra larga di un…

    Continue Reading
1 2 3 4 25