• UN SORSO E UNA MADELEINE ALLA VOLTA

    2 dicembre 2018Francesca P.

    Se l’anno è una tazza di tè, il mese di dicembre è quello dei sorsi più lenti. Molti lo vivono freneticamente, tendono ad accelerare tutto e corrono verso il Natale senza godersi lui, proprio lui: il sorso finale che lascia l’aroma in bocca. Che lo ferma, che lo trattiene per un po’.

    Continue Reading
  • DOVE CI SENTIAMO (PIÙ) VIVI

    4 novembre 2018Francesca P.

    Certezza e carezza fanno rima. Non per caso. La prima ha un tronco robusto che regge tutto l’albero, la seconda ha una piuma sulla schiena che solletica. Eppure si toccano, si incrociano. Si trovano. 

    Continue Reading
  • LA MAREA DI SETTEMBRE

    21 settembre 2018Francesca P.

    Settembre sta scivolando via come le maree che ho visto questo agosto in Normandia, quando si ritraggono piano e lasciano scoperta la sabbia. Millimetro dopo millimetro, l’acqua indietreggia e svela, rivela. Orme, legnetti, conchiglie, solchi, residui di qualcosa che vuole (re)stare lì e lasciare una traccia.

    Continue Reading
  • LA STRADA DI AGOSTO, LASCIARSI CAMMINARE

    29 luglio 2018Francesca P.

    Ebbene sì, ci siamo. Ci sono. L’estate, quella pulsante, in cui ci si immerge con emozione come nel primo bagno al mare di stagione, è arrivata. Mi sta invitando e tentando. A raggiungerla. Ad avvicinarmi. Ad attraversarla. A stringere ogni maglia.

    Continue Reading
  • I 5 SENSI… + 1

    15 luglio 2018Francesca P.

    I 5 sensi, come le 5 punte di una stella. I 5 sensi, come le 5 dita di una mano, che si muovono e fendono l’aria. I 5 sensi, come 5 fari che guidano, ognuno per rotte diverse. I 5 sensi, come 5 gusti da assaggiare, a piacere. 

    Continue Reading
  • SONO BELLE LE DONNE CHE…

    10 giugno 2018Francesca P.

    Sono belle le donne che sorridono, che aprono le labbra come ante di una finestra su un mondo che si guarda come fosse la prima volta. Sono belle quando liberano quel sorriso, nell’attimo in cui sboccia e il volto s’illumina, cambiando espressione.

    Continue Reading
  • LA MIA ISOLA CHE C’È

    3 giugno 2018Francesca P.

    “Tra vent’anni sarete più delusi per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi mollate le cime. Allontanatevi dal porto sicuro. Prendete con le vostre vele i venti. Esplorate. Sognate. Scoprite”. (M. Twain) Sono tante, le onde che cullano la barca. Che l’hanno spinta avanti, che l’hanno (sor)retta. Che la…

    Continue Reading
  • (COM)BACIARE BENE

    27 maggio 2018Francesca P.

    Baciami la linea del collo, la curva della spalla, le ossa sporgenti che sanno. Baciami prima dove arriva il sole, poi nei punti più in ombra, dove sono disegnati i rami. Bacia l’angolo dove sono rimasti intatti i sogni.

    Continue Reading
  • LA LUCE E L’ODORE DI (QUESTO) MAGGIO

    13 maggio 2018Francesca P.

    È particolare la luce di maggio. Di questo maggio. Non si lascia afferrare facilmente, gioca più del solito. Più che farsi trovare, vuole essere colta. Seguita. Forse capita, forse solo semplicemente amata. Così come è.

    Continue Reading
  • PIÙ HYGGE CHE MAI

    6 maggio 2018Francesca P.

    Il bello del quotidiano, vissuto senza frenesia. La bellezza, che passa attraverso piccole – ma importanti – cose e buone abitudini, che diventano dei veri e propri rituali di bene(ssere). Personale, in primis. Ma anche da regalare, da offrire e da condividere. 

    Continue Reading
1 2 3 12