Tag Archives: cannella

ENJOY THE LITTLE THINGS – L’INIZIO DI (UNA) STAGIONE

Il calore dell’ottobrata romana sta splendendo e dall’estate ha ereditato le sfumature più dorate, come un passaggio di consegne che somiglia ad un regalo. Sta indossando il suo vestito migliore, sta mostrando il suo profilo buono. E ci sta dando il suo momento più magico: il vento ancora tiepido che arriva improvviso e risveglia le foglie. Le attraversa, le anima. Le ravviva. E il colore si intensifica, quando i raggi di luce colpiscono dritto.  (altro…)


NUOVA VITA DA BERE, COME LATTE CALDO

img_1526

Non sono più quella di ieri. Non so come sarò domani, ma posso dirti come sono oggi con i miei ieri. (Alda Merini)

Non è facile scrivere l’ultimo post che chiude un anno, con tutto quello che (c’)è stato. Ma allo stesso tempo è facile, perchè io sono una gatta da raggomitoliamo, che coltiva riflessioni e bilanci come piante di pomodori.  (altro…)


IL TUNNEL DELLE TAZZE

img_1008

Può essere lungo e con varie curve, non sempre c’è una luce a guidarti, sai quando entri ma non quando esci: sto parlando del tunnel delle tazze, che può avere più km dell’Appennino ed essere profondo come un oceano.  (altro…)


ANCHE LE MELE HANNO DELLE (BELLISSIME) CICATRICI

img_0017

Le cicatrici sono aperture attraverso le quali un essere entra nella solitudine dell’altro. (Frida Kahlo)

Come fessure di una persiana, che fanno passare la luce e ridanno calore al legno. Come segni sul terreno, che tracciano un canale dove scorre l’acqua che fa placare la sete. Come impronte sulla neve alta e fresca, che scendono in profondità.  (altro…)


3 ANNI DI VIAGGIO

IMG_2223

3 anni fa il vocabolo “blog” era lontanissimo dalla mia vita, più di un puntino all’orizzonte. Io che scrivevo pubblicamente solo “cose per lavoro” e lasciavo alle conversazioni private tutto il piacere più bello, trovavo irraggiungibile solo il pensiero di regalare al web, a sconosciuti, una “me” privata che ha sempre scelto bene gli occhi, le orecchie e le mani a cui affidarsi.  (altro…)


LA MANUTENZIONE DEGLI AFFETTI

IMG_8564

I libri sentono se gli vogliamo bene. Se conosciamo la storia di ognuno di loro e la strada che hanno fatto prima di abitare nella nostra casa. Ricordano se erano delicate le dita che li hanno toccati, attenti gli occhi che li hanno attraversati e morbide le punte delle matite che li hanno sottolineati.  (altro…)


DALLE PAROLE ALLA MAGIA

 

Un rito
delle domeniche d’infanzia era aspettare che mio padre tornasse con “Il
corrierino dei piccoli” e subito correre a leggere le nuove storie della Pimpa
e della Stefy, per poi andare a guardare gli annunci della bacheca dedicata
alle “amiche di penna”.
Un giorno
è apparso anche il mio.

(altro…)


PARIS, JE T’AIME

Mi manca.
Come tutto ciò che ci piace e non possiamo avere sempre.
Ci penso.
Perché la mente torna puntuale lì e non puoi fermarla.
La sogno.
Soprattutto quando si avvicina la bella stagione.
Sto
parlando di Parigi. La città estera che sento più mia. Che ogni volta che ci
vado mi fa venire voglia di tornarci. Con la curiosità – la certezza – che
scoprirò tanto altro rispetto a quello che già conosco. Perchè non è mai
scontata.

(altro…)